Facciamo 4 Chiacchiere

martedì 4 marzo 2014

Le Graffe



INGREDIENTI: ( PER 10 PERSONE ABBONDANTI)

500g di Patate
1 kg di Farina ( più una parte per infarinare il piano di lavoro
100g burro
60g lievito di birra
40g di zucchero
4 uova
1 bicchiere di latte

PER AROMATIZZARE L'IMPASTO:

1 Bustina di vanillina
Un pizzico di scorza grattugiata di un limone o di un arancia
e volendo un cucchiaino di cannella in polvere.

PER FRIGGERE
Olio di semi di arachide

PREPARAZIONE:
Prima di tutto bisogna lessare le patate. Mettetele in una casseruola coperta d'acqua, portata a bollore e lasciatele cuocere per 30-40 minuti. Il tempo di cottura varia anche in base alla grandezza delle patate io solitamente controllo la cottura aiutandomi con una forchetta,se penetra all'interno della patata senza problemi vuol dire che sono cotte.

Scolatele sotto abbondante acqua fredda e pelatele dopo di che schiacciatele aiutandovi con uno schiaccia patate. Scaldate leggermente il latte e fate sciogliere il lievito all'interno.
Preparate sul piano di lavoro, anche una spianatoia va bene, una fontana composta dalla farina e dalle patate schiacciate. Al centro della fontana mettete il burro ammorbidito, le uova, lo zucchero e il bicchiere di latte con il lievito. Cominciate ad impastare. 

Appena il centro comincerà ad essere cremoso e compatto grattugiate la scorza dell'agrume che avete scelto, aggiungete la vanillina e la cannella. (ripeto è facoltativo potete mettere anche solo gli aromi che preferite non tutti, o non metterne a vostro gusto) e continuate ad impastare. L'impasto alla fine risulterà abbastanza morbido, compatto ma morbido, lasciatelo sul piano di lavoro, e copritelo con un canovaccio e fatelo riposare 10-15 minuti.

Nel frattempo preparate dei piani d'appoggi dove metteremo le graffe pronte a lievitare prima di friggerle. Io ho utilizzato delle teglie, le ho leggermente infarinate. Voi organizzatevi come meglio credete, nel modo in cui vi riesce più comodo. 

Trascorsi il 15 minuti, cominciamo a prelevare parte dell'impasto. Ci aiutiamo con le mani,gli diamo la classica forma a salsicciotto come se stessimo preparando degli gnocchi. Prendiamo le 2 estremità e le accavalliamo e il gioco è fatto. Adagiate la graffa pronta sulla teglia, proseguite cosi per tutto l'impasto.

Una volta finito l'impasto fate riposare le graffe fino a che non raddoppiano di volume. Con questa dose di lievito basterà un'oretta e mezza circa se le riponete lontano da luoghi umidi e freddi. Una volta raddoppiate preparate una padella per friggere. Scaldate l'olio sul fuoco, e una volta arrivato a temperatura cominciate a friggere le graffe. Fatele dorare da entrambi i lati, asciugatele con un po di carta assorbente e passatele nello zucchero. Servitele e buon appetito. 























3 commenti:

  1. Hey, very nice site. I came across this on Google, and I am stoked that I did. I will definitely be coming back here more often. Wish I could add to the conversation and bring a bit more to the table,but am just taking in as much info as I can at the moment. Thanks for sharing.

    Mango Juice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thank you for your visit on my blog.
      I'm happy that you have left a comment and I am happy if you come back to see me. I'll be waiting with many other new recipes!

      Elimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina